g20150902_124248

Nel settembre 2015 il Cosmonauta riapre i battenti per il suo terzo anno di vita. L’occasione è propizia per rinnovare il locale con il cosiddetto “Modulo B”, ovvero le due salette interne riconvertite ad hoc per renderle più fruibili e accattivanti. Su una delle pareti mi è stato chiesto di disegnare il protagonista senza nome de “Il bar ai confini del cosmo”. Il soggetto (realizzato in tempera bianca su fondo verde) fluttua nello spazio impugnando una telecamera. La sala polivalente ospita infatti mostre, incontri, concerti, co-working e video proiezioni (come le rassegne del festival 16corto).

Nel corso della settimana inaugurale le poliedriche creazioni dell’artista Alessandro Turoni hanno fatto compagnia al cosmonauta e al suo inseparabile spacedog all’interno del MODULO B.Macchina Dani 053

Alcuni momenti della lavorazione


Questa presentazione richiede JavaScript.

Peppe, Cosmodog

Peppe, Cosmodog

Dettagli della massima importanza

Dettagli della massima importanza

Tavolo da lavoro e ritocchi

Tavolo da lavoro e ritocchi